Cuocere a pressione

La cottura con l'evoluzione delle pentole a pressione industriali

La cottura a pressione dei cibi avviene grazie alla pressione del vapore che innalza la temperatura di ebollizione dell’acqua all’interno di un ambiente ermeticamente sigillato. Questo tipo di cottura offre moltissimi vantaggi tra i quali una notevole riduzione dei tempi, dei consumi di energia e acqua, di vapori e rumori in laboratorio, e la conservazione di caratteristiche nutrizionali e aromi nel prodotto finito. La cottura a pressione a livello industriale permette inoltre una pulizia più semplice e rapida dei macchinari.

Dall’invenzione del “digestore” di Papin, il primo prototipo di pentola a pressione, sono passati più di tre secoli e da allora l’evoluzione di questo apparecchio è continuata migliorando materiali e prestazioni. Oggi Firex garantisce una perfetta cottura a pressione grazie a un sistema automatico che sigilla ermeticamente la vasca della brasiera dopo aver rilevato l’assenza di aria residua, e mantiene in tutto il recipiente una temperatura uniforme e superiore ai 100°C.

Firex ha sviluppato macchine professionali appositamente studiate per garantire alte prestazioni in questo tipo di procedimento. Si tratta di apparecchiature pensate per le cucine professionali e industriali di ristoranti, mense, centri di cottura e piccole industrie alimentati.

Preparazioni: brodi, minestre e zuppe, risotti, spezzatini, stufati e legumi.

Scarica il nostro catalogo
per scoprire i nostri prodotti.